ITALIAN   •   ENGLISH

Biography

Teresita Bernocco Sartori

Teresita Bernocco Sartori inizia a dipingere nel 1968, nel corso degli anni studia e si aggiorna costantemente, contribuendo a sviluppare in Italia la tecnica Square Shaders dell'olio molle.
Nel 1988 apre a Cuneo il negozio Tessa Porcellane con annesso studio, dove vengono tenuti, sin dall'inizio, regolari corsi di pittura su porcellana, vetro, stoffa, legno, terracotta, acquerello su carta, etc.
In collaborazione con un insegnante francese di Marsiglia, è stata realizzata l'A.F.A.D.E.P.P. - Associazione Francese Artisti Decoratori Insegnanti di Pittura su Porcellana - della quale Teresita è socia fondatrice e onoraria.
Dall'anno 1996 ricopre la carica di Vice Presidente dell'A.I.D.I.P.P. - Associazione Italiana Decoratori e Insegnanti di Pittura su Porcellana.

Iscritta alla Confartigianato, da anni, è delegata del gruppo Donne Imprenditrici e Capo Categoria Ceramisti. In questi ultimi anni è stata chiamata a tenere seminari e dimostrazioni in scuole italiane ed estere.

 

Monica Sartori Revello

Diplomata al Primo Liceo Artistico Statale di Torino e successivamente laureata all'Accademia Albertina di Belle Arti, corso di studio "scenografia". Dopo aver frequentato un corso biennale di specializzazione per insegnanti di sostegno, entra nel mondo della scuola pubblica.

Nell'anno 2002 passa di ruolo come insegnante di Storia dell'Arte, Disegno ed Architettura, nel frattempo, seguendo le orme della madre, inizia a dipingere su porcellana; inoltre, si specializza in tecniche di lavorazione come pasta e sale, terracotta, glass fusing, lavorazioni di vetro Tiffany.

La sua nota distintiva resta la pittura su porcellana, grazie alla tecnica da lei studiata che le permette di ottenere in pochi anni riconoscimenti ambiti e premi in mostre nazionali ed internazionali, dove si confronta con i migliori artisti mondiali.

Le sue opere di pittura, attentamente studiate, sono realizzate con estrema cura e si riconoscono per la perfezione tecnica e l'attenzione posta per i particolari.